Zungri

L’insediamento rupestre di Zungri degli “ SBARIATI “, risalente al XII secolo dopo Cristo, è situato in una rigogliosa macchia mediterranea ricca di numerosi terrazzamenti. Le case-grotta degli antichi monaci basiliani, scavate nella roccia, testimoniano una vita religiosa molto semplice e così lontana nel tempo. Il luogo, legato alle immigrazioni di gruppi etnici orientali, è avvolto nel mistero e il visitatore, catapultato indietro nel tempo, osserva esterrefatto con gli occhi rivolti al futuro.

“ La vita è divisa in tre momenti: passato, presente e futuro. Di questi il momento che stiamo vivendo è breve, quello che ancora dobbiamo vivere non è sicuro, quello che abbiamo vissuto è certo “.   ( SENECA )

Interessante il museo della civiltà contadina, dove si può osservare la vita di un tempo che fu, e la visita del paese nel cui centro storico si trova la chiesa della Madonna della Neve.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.