Cleto

Sorge ai piedi del monte Sant’Angelo da dove si può ammirare la vallata che scende dolcemente fino al mar Tirreno tra i secolari ulivi. 
L’antico borgo è un paese fantasma e si rimane colpiti da quel fascino silenzioso dietro il quale c’è storia, cultura e arte. Da non perdere le irte stradine e le scalinate che portano al castello e alle sue torri di avvistamento. Il cuore palpita, l’emozione è grande: è in queste atmosfere fiabesche che l’uomo riesce a vedere oltre se stesso. Piccoli grandi tesori di quella Calabria tutta da scoprire e da valorizzare

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.